Il bus continua la sua corsa!

L’esposizione itinerante documenta la tratta di esseri umani in Svizzera e a livello globale. I suoi visitatori possono scoprire, mediante storie concrete, il significato della tratta di persone, come identificare una potenziale vittima e chi contattare in casi sospetti. 

Inaugurato il 18 ottobre 2017 a Berna, il bus ha percorso tra ottobre 2017 e dicembre 2018 la Svizzera in lungo e in largo, sostando in 12 cantoni in cui hanno preso forma 29 fermate espositive.

Quest’anno l’attività di sensibilizzazione del bus non si concentrerà unicamente sul pubblico generale: al centro del percorso saranno posti gli studenti (di età superiore ai 15 anni). A seconda dell’interesse sarà possibile allestire una fermata espositiva con presentazioni o corsi tematici. 

Partner